Cenni su San Lorenzo

Il quartiere prende il nome proprio dalla Basilica accanto a quest’ultimo, San Lorenzo fuori le mura. Alla fine del XIX secolo diventa il luogo dove vivono le famiglie operaie venute a Roma per lavorare: artigiani, fabbri, manovali, ferrovieri, marmisti, le maestranze di cui ancora oggi si scorgono le tracce passeggiando nei vicoli tra Scalo San Lorenzo e la Tiburtina antica.